Meteo. Dal fine settimana Italia raggiunta da correnti di aria fredda

In arrivo aria fredda dalla Russia: le temperature caleranno e tornerà la neve

| Redatto da Daniele Izzo

La tendenza meteo dal 15 al 25 novembre

Come sarà il tempo nelle prossime settimane? Il meteorologo Daniele Izzo ci mostra cosa si profila secondo l'attuale tendenza meteo: dopo questa fase di caldo anomalo le temperature caleranno per l'arrivo di aria fredda dalla Russia.

L’alta pressione si è rafforzata nel Mediterraneo e sull’Italia: nella seconda parte della settimana sposterà i suoi massimi valori di quasi 1040 hPa tra l’Europa orientale e il sud della Penisola Scandinava.
Lungo il suo bordo meridionale si attiveranno correnti orientali in grado di raggiungere entro il fine settimana il Mediterraneo centrale e quindi anche l’Italia. L’aria più fredda sospinta dalla Russia verso ovest farà calare le temperature in tutto il Paese, con valori che si riporteranno in media se non leggermente al di sotto sulle regioni meridionali. L’irruzione dell’aria fredda nel Mediterraneo favorirà nel corso della giornata di venerdì 16 novembre la formazione di una circolazione di bassa pressione tra il Mar Libico e lo Ionio meridionale, la quale sarà in grado non solo di attivare sul nostro paese moderati o tesi venti da est-nordest ma anche di portare un po’ di piogge e locali temporali in Sardegna, Sicilia e Calabria; sulle regioni centrali adriatiche comparirà un po’ di neve in Appennino fino a quote di 1100-1200 metri. Il tempo resterà stabile e in prevalenza soleggiato al Nord e sulle regioni tirreniche.
L’evoluzione successiva, seppur con le dovute incertezze legate ad un previsione a medio-lungo termine, mostra al momento un ulteriore spostamento verso nord dell’area anticiclonica: tra domenica 18 e l’inizio della prossima settimana i valori massimi della pressione atmosferica (anche oltre i 1040 hPa), si troveranno posizionati tra la Scandinavia, il Mare del Nord e le Isole Britanniche. Questa anomala configurazione barica manterrà attive le fredde correnti orientali che coinvolgeranno gran parte dell’Europa centro-orientale, i Balcani e ancora l’Italia.
Sul nostro paese le temperature potrebbero calare ulteriormente: le nostre regioni centro-meridionali potrebbero vivere giornate fredde e ventose dal sapore invernale con a tratti qualche pioggia e nevicata in Appennino anche sotto i 1000 metri.

IdA: < 70

La tendenza meteo dal 15 al 25 novembre

Foto iStock/Getty Images

Ultime news

Le news più lette