Tra domenica e lunedì rischio di forte maltempo

Piogge abbondanti e temporali al Nordovest e in particolare sulla Liguria. Caldo anomalo al Sud e Isole

| Redatto da Simone Abelli e Judith Jaquet

Venerdì una debole perturbazione porterà un aumento della nuvolosità al Nord e poche piogge. Già nel weekend, però, è in arrivo una nuovo sistema nuvoloso piuttosto intenso. Il rischio di nubifragi interesserà Liguria, alta Toscana, alto Piemonte e alta Lombardia. 
Le previsioni per le prossime ore.

Domenica il maltempo insisterà soprattutto al Nordovest dove si attendono forti rovesci e temporali in particolare sulla Liguria. Precipitazioni più localizzate saranno possibili anche sulla media e alta Toscana, nel settore alpino e prealpino orientale e sull’Emilia occidentale. Nel resto del Paese situazione più tranquilla ma non mancheranno degli annuvolamenti, che lasceranno comunque filtrare il sole, con le schiarite più ampie al Sud e sulla Sardegna. Temperature stazionarie o in ulteriore leggera crescita, con valori particolarmente elevati al Sud e sulle Isole: in particolare in Sardegna potranno essere toccate punte vicine ai 30°C, sulle regioni meridionali valori fino a 27-28°C a causa dei venti di Scirocco. Temperature miti anche al Centro e sull’alto Adriatico dove potranno essere raggiunti 24-25°C. Clima più fresco nelle zone interessate dal maltempo. L’inizio della settimana sarà caratterizzato ancora da forte maltempo sulle regioni di Nordovest interessate lunedì da precipitazioni abbondanti. Nel resto dell’Italia invece prevarranno le schiarite, specialmente al Centro-sud e sulle Isole maggiori. Martedì il maltempo tenderà ad attenuarsi, ma saranno possibili ancora delle piogge all’estremo Nordovest. Questa situazione sarà ancora accompagnata da correnti calde di Scirocco che manterranno le temperature ben oltre le medie stagionali. Su Emilia Romagna e Centro-sud punte tra i 24 e i 28°C.

Tra domenica e lunedì rischio di forte maltempo | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette