Domenica stabile poi peggiora

Nuvole e qualche pioggia tra Liguria e alta Toscana. Lunedì nuova perturbazione e calo termico

| Redatto da Meteo.it

Domenica situazione meteo nel complesso tranquilla, perché non è previsto il passaggio di perturbazioni, mentre le temperature faranno registrare valori in generale nella norma o leggermente al di sopra. Agli inizi della prossima settimana però è atteso l’arrivo di una perturbazione nord-atlantica (n.3 di dicembre) che darà avvio a una nuova fase di tempo perturbato. In particolare lunedì le piogge coinvolgeranno diverse zone del Nordest e del Centrosud mentre martedì il maltempo interesserà essenzialmente le regioni centrali adriatiche e quelle meridionali. La perturbazione, inoltre, sarà accompagnata da un deciso rinforzo dei venti. Nella giornata di martedì l’aria fredda alle spalle della perturbazione si riverserà sull’Italia sottoforma di intensi venti settentrionali che causeranno un generale calo delle temperature con la prima neve a quote medio-basse attese in Appennino. Tra la fine di mercoledì e la giornata di giovedì è probabile il transito di un’altra perturbazione che rapidamente attraverserà gran parte del Paese e che tra l’altro potrebbe dar luogo a qualche nevicata a quote relativamente basse al Nord.

Domenica stabile poi peggiora  | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per domenica. Il tempo rimarrà ancora in prevalenza soleggiato sulle regioni del versante adriatico e su quelle dell’alto ionio. Nella prima parte della giornata tempo soleggiato anche sui settori alpini e sull’alta pianura. Nel resto d’Italia nuvolosità irregolare, con poche precipitazioni, in particolare su Levante ligure e alta Toscana. Al primo mattino locali nebbie in val padana, alto Adriatico e Puglia meridionale. In serata tendenza a generale aumento della nuvolosità. Temperature senza variazioni di rilievo: il clima resterà mite al Centro-Sud. Venti in prevalenza deboli.

Domenica stabile poi peggiora  | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per lunedì. Lungo le Alpi di confine sulle regioni di Nordest e su quelle centro-meridionali nuvolosità variabile e a tratti anche intensa: precipitazioni più probabili su Friuli Venezia Giulia, basso Veneto, Emilia Romagna, regioni tirreniche, Umbria, Sardegna occidentale; in serata o nella notte probabile coinvolgimento delle regioni centrali adriatiche e della Sicilia occidentale. Lungo la barriera alpina deboli nevicate, con quota in calo sotto i 1000 metri nel corso della giornata. Ampi rasserenamenti sulle pianure del Nordovest e in Liguria; dal pomeriggio tendenza a schiarite verso le regioni di Nordest. Temperature in diminuzione a partire dal settore alpino, dalle regioni di Nordest e da quelle tirreniche. Venti da moderati a forti occidentali sui mari di Ponente sulla Sardegna; Foehn nelle vallate alpine occidentali e venti fino a tempestosi a fine giornata sulla Sardegna.

Domenica stabile poi peggiora  | NEWS METEO.IT

Foto Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette